domenica 20 febbraio 2005

straus2

Non ricordo di avervi mai parlato di straus2. Magari vi capita di incontrarlo sull'autobus e senza saperlo lo scambiate per qualcon altro, non fatevi ingannare, è proprio lui. Sarebbe un peccato non riconoscerlo perchè è veramente una persona singolare.
La prima cosa che notate è il suo faccione sorriderte, spesso barbuto, poi il suo goffo atteggiamento e infine il suo parlare ininterrotto.
Conosco persone che hanno chiesto pietà dopo pochi minuti, altre sono scappate via urlando ma la maggior parte resta, perchè quel faccione sorridente ti conquista.
Si affeziona subito alle persone e alle cose e vive nella necessità di renderle felici. Si, anche alle cose.
Conserva tutto e ogni ricordo acquista importanza nella sua vita e nella tua, perchè un giorno capiterà che parlando con lui ti tornerà alla mente il ricordo più spiacevole che speravi rimosso per sempre e quello più bello che credevi ormai perso.
Straus2 si chiama così anche se non è mai esistito straus1, lui è fatto così, è modesto, mette gli altri prima di tutto, è un altruista.
Basta poco, quando lo incontrate sorridetegli, se lo merita.

3 commenti:

strau2 ha detto...

Mi hai commosso.
Grazie!

Anonimo ha detto...

il faccione sorridente è confortante nelle giornate tristie buie come quelle di oggi, ma la fuga rimane cmq l'unica salvezza :)
claudia

il fravecatore ha detto...

io sto ancora scappando...