giovedì 17 marzo 2005

la fabbre è passata.

La febbre è passata, durata 1 giorno. Ok mi sono solo perso la cena aziendale, solo? c'è stato un evento, ha offerto il boss. Cose da voler vedere con i propri occhi.

Sto a casa, faccio un po' di pulizie, la lavatrice che aspettava da anni di rivedermi (è stata molto contenta), ma adesso? Voglio la banda larga! mi sento come uno a chi gli si chiede di parlare mentre gli stringono i coglioni.

Dì come ti chiami!
vi..nc.e....zo.
Bravo.

3 commenti:

Freeariello ha detto...

Ve l'avite fa'!

'A banda 'e musica già ci sta, mo' ce vo' a banda larga...

CARDILLO ha detto...

NON UNO, MA NA SERIE DI COMMENTI DA LASCIARE!!
PRIMA DI TUTTO: IL CAPO OFFRE,IL CAPO!E SOLTANTO PERCHE' OFFRE ACCETTERESTI LA CENA. E SE OFFRISSE UNA CENA A BASE DI FECI DI ARMADILLO??
SECONDO: BANDA LARGA, SIGNIFICA AUMENTARE LA QUANTITA' DI INFORMAZIONI, IN TERMINI DI CAPACITA' DEL CANALE!!!CAPISCI V., INSOMMA NON AUMENTA LA QUALITA'?!!!DUNQUE TU CON LA BANDA LARGA SMBRERESTI IL TIPO CHE PRIMA VENDEVA LE SCAROLE AL MERCATO E ORA AL QUARTIERE...

POTREI VOLER ANCORA PIU' BENE A V.V. SOLTANTO SE...

il fravecatore ha detto...

Per prima cosa, un comunicatore come te dovrebbe sapere che su internet, scrivere tutto maiuscolo equivale ad urlare, e tu non se uno scostumato vero?
Seconda cosa, il capo ha offerto una ignorantissima cena nella fraschetta e anche per questo avrei voluto vederlo di persona, il tipo giacca, cravatta e un profumo che si sente con mezz'ora di anticipo sul suo arrivo.
Terzo, la storia delle scarole non l'ho capita, ma ammetto che si tratta di un mio limite. La banda larga serve. La quantità di informazioni rimane la stessa, è la velocità con cui ne puoi fruire che aumenta, anche perchè c'è sempre un limite alle cazzate che si riesce a leggere o a scrivere... (raggiunto).

con affetto.