lunedì 30 maggio 2005

in pezzi...

Tutto in frantumi. L'idea di essere un superuomo, l'entusiasmo della cambiamento, la fiducia nelle proprie forze.
Sono un mollusco, il trascloco di una stanzetta mi ha messo ko. Mentre mi vergogno, rinchiuso nel mio ufficio dove l'unico esercizio fisico lo fanno le mie mani, lentamente i dolori scompaiono assime alla stanchezza.

Siamo solo a metà lavoro, abbiamo traslocato i CD incartandoli nel mobile stesso:
IMG_5254

abbiamo trasportato tutto ciò che c'era da trasportare e anche quello che non andava trasportato. Non abbiamo i nostri CD, non abbiamo uno stereo, non abbiamo gli strumenti musicali e non ho libri. Ho incartato anche il libro che stavo leggendo adesso! ma si può essere più scemi?

Mercoledì prendiamo possesso della casa, giovedì ci dedicheremo alla seconda parte della distruzione sistematica del mio stato di salute (i lavori domestici di insediamento), sopravvivrò?

2 commenti:

Straus2 ha detto...

Fai pratica che poi mi vieni a dare una mano per il mio trasloco.

il fravecatore ha detto...

stai fresco!