lunedì 21 novembre 2005

abbiate orrore!

Su macchianera oggi leggo questo articolo di Filippo Facci dopo aver visto ieri sera la puntata di Report che parlava della pena di morte. La storia è di quelle fanno rabbrividire.

I laogai sono centri di detenzione cinesi dove gli uomini, spesso accusati solo di crimini d'opinione, vengono costretti ai lavori forzati, torturati e sottoposti ad umiliazioni. Sono la manodopera cinese a basso costo. Dai giustiziati prendono la pelle per produrre cosmetici, pensateci quando vi metterete il prossimo rossetto made in cina, dai loro corpi vengono prelevati e venduti gli organi per i trapianti, perchè quel corpo appartiene al governo cinese, mentre la famiglia è costretta a pagare il costo della pallottola usata nella fucilazione.

Continuate a parlarne. Ditelo in giro, create opinione, è l'ignoranza di questi avvenimenti che ci deve preoccupare. I laogai esistono da più di 50 anni, ci abbiamo impiegato anche troppo a scoprine l'esistenza. Un miliardo di schiavi è qualcosa che mette spavendo.

1 commento:

bubusea ha detto...

Mi unisco decisamente all'orrore e all'assurdità di ciò che avviene quotidianamente nel mondo e che ignoriamo anche per nostra stessa colpa!! Non è possibile accettare pena di morte, torture e prevaricazioni su chi oltretutto è quasi sempre il piu' debole! A volte mi vergogno di appartenere alla specie umana..abbiamo la ragione che ci fa sentire superiori agli animali..ma forse loro la utilizzerebbero meglio.. smettiamola di preoccuparci solo di ciò che accade nel nostro "orticello" perchè oltre i nostri ristretti confini, oltre i limiti che i nostri occhi vogliono vedere..c'è un mondo che vuole vivere e non sopravvivere..che chiede solo dignità e rispetto..e che muore per la nostra indifferenza...