mercoledì 18 gennaio 2006

Il Checiap sulla Fraveca (Casshern)

Inauguro la nuova rubrica "Il Checiap sulla Fraveca" dove darò consigli, news e quantaltro su film in uscita, usciti o che non usciranno mai...

Casshern fa parte dell'ultima categoria
in Italia si è visto solo al Torino film Festival
(si può trovare in DVD con i sottotitoli in italiano)

Prodotto da una nota casa nipponica (Shochiku) la pellicola è diretta da Kazuaki Kiriya
è la trasposizione cinematografica con attori in carne e ossa del cartone "Kyashan, il Ragazzo Androide"
riproduce abbastanza fedelmente la storia della serie televisiva, ma introduce qualche importante rimaneggiamento sia nel look che nella sostanza di alcuni personaggi ed ambientazioni.

Per chi non ha mai visto il cartone animato si godrà un film eccezionale, sia sotto il punto di vista della sceneggiatura (personaggi belli e ben delineati) che degli effetto speciali (che sono fatti bene, ma non sono il punto d'appoggio per l'intera pellicola)
Per chi invece Kyashan lo conosce già proverà momenti di pura libidine in tutti i rimandi al cartone :)

Storia:
In un futuro sconvolto dall’inquinamento e dalle guerre, il giovane Tetsuya, figlio di uno scienziato che lavora ad una sorta di super-cellule in grado di riparare il corpo umano, muore in guerra, lasciando nel dolore i suoi genitori e la fidanzata Luna.
Gli esperimenti del dottor Azuma, però, creeranno – inaspettatamente e spontaneamente – una razza di mutanti che verrà in gran parte sterminata dall’esercito, e restituiranno la vita a Tetsuya trasformandolo in un essere dotato di una forza e di un’agilità fuori dal comune, che con l’aiuto di una tuta creata da un esperto in corazze combatterà la minaccia dei reietti scampati al massacro ed ora decisi ad eliminare gli “obsoleti” esseri umani.

LINK: Trailer

PS: un po' deludente l’inserimento di Flender

7 commenti:

Freeariello ha detto...

Kyashan era un mito ai miei tempi di scolaro alle elementari...
Chi come me è nato nella prima metà degli anni 70 se ne ricorderà certamente, soprattutto di come le sue "mosse" ispiravano certi combattimenti fatti (più o meno) per gioco... ;-)

Auguri a Checiap per la sua rubrica!

il fravecatore ha detto...

Fianalmente un po' di cinema su queste pagine...

Ottimo inizio, magari pochi riusciranno a procurarsi il film per commentare la tua recensione, ma tutto si preannuncia molto positivo.

continua così! :-)

il fravecatore ha detto...

il trailer è impressionante, voglio vederlo!

Hilleman ha detto...

Strepitoso|! Questo non voglio perderlo! E' proprio come nel cartone animato.

pigliapost ha detto...

E brava 'a sarzetta...

Io il film l'ho visto e confermo che si tratta di una riuscitissima trasposizione, forse la migliore che ho visto finora.

Molto ricco di spunti commoventi ma non strappalacrime, effetti che nascondono più che ostentare, ma che al momento buono non fanno rimpiangere i disegni anzi...

Anonimo ha detto...

e dopo musicusta, scienzato, regista, adesso anche critico cinematografico!!!
checiap, tu ci togli il mercato!
aspetto con impazienza la prox recensione su qche mostra che hai visto in giro (di quelle di nicchia, mi raccomando)
claudia

checiap ha detto...

Amici, grazie!

Farò di tutto per scrivere il più possibile.

Claudia non credo che farò recensioni su qualche mostra, non è "arte" mia :D