mercoledì 29 marzo 2006

sciopero

Lunedì sarà il mio primo giorno da dipendente con contratto a tempo indeterminato. Non ho ancora fatto in tempo a farmi assumere che ho già scioperato. Più che sciopero era una manifestazione, anche se non sono stato ancora assunto mi sembrava doveroso esserci, non fosse altro per la bella giornata di sole che c'è oggi. Un'oretta scarsa sotto la sede per annunciare che ci sarà da contrattare...

...ho assaporato un senso di appartenenza a qualcosa che ancora non conosco. Un'azienda. Devo far presto a trovarmi un manuale del perfetto dipendente, ma soprattutto scoprire se è questa la vita che fa per me...

4 commenti:

Straus2 ha detto...

Auguri per il tuo primo sciopero da quasi dipendente.
Se vuoi posso essere io il tuo manuale. Esperienza in campo scioperi e occupazioni ne ho da vendere.

Freeariello ha detto...

Sovversivi!

bubusea ha detto...

io partecipo a manifestazioni, scioperi, presidi ed assemblee sindacali di continuo..se ci si crede è bello partecipare..da dipendente o precario...buona fortuna!!

Peri-Peri ha detto...

... credo sia proprio quel senso di appartenenza che la classe politica non riesce a comprendere quando continua ostinatamente a difendere ogni forma di precarizzazione!