lunedì 3 aprile 2006

vi rendete conto!?

Se vi dicessi che oggi sono entrato in ufficio alle 8 e 30 non ci sarebbe niente di strano.
Se vi dicessi che stamattina ho fimato il mio primo contratto a tempo indeterminato non ci sarebbe niente di strano.
Se vi dicessi che tra cambiamenti di badge e matricola ho passato la mattinata al telefono perchè non mi funzionava niente non ci sarebbe niente di strano.
Se vi dicessi che mi hanno riempito la testa di cose burocratiche che sarò obbligato a seguire non ci sarebbe niente di strano.
Se vi dicessi che per l'ora in cui sono entrato in ufficio potevo uscire dall'ufficio alle 16 e 50 non ci credereste.

questo contratto nuovo comincia a piacermi...

2 commenti:

Marco ha detto...

Privilegi di noi metalmeccanici!!

Peri-Peri ha detto...

eh... forse non tutti lo conoscono...

C'era una volta il contratto a tempo indeterminato....

.... e vissero tutti felici e contenti....


....?