domenica 18 dicembre 2005

ma che bella giornata di sole

Il tramonto ci ricorda che la giornata è finita. Dobbiamo scendere. Mentre quella palla rossa scompare nel mare, proprio tra Ponza e Ventotene, a noi ci tocca una scarpinata tra le rocce di una mezzoretta. Stavolta siamo saliti proprio in alto. Soli, a chissà quanti mentri sul mare, con un paesaggio meraviglioso sotto agli occhi e un cielo limpido che da Sperlonga vedevi Capri, Ischia e il Vesuvio.
Sul mare il vento era fortissimo e tremavo dal freddo, adesso a 200 metri di altezza non c'è un alito di vento ed io il 18 dicembre sto a mezze maniche sdraiato sotto al sole.
Sono stanchissimo, la scarpinata è lunga e lo zaino con la corda pesantissimo, per di più qui si rischia di cadere ad ogni passo.
Ce l'abbiamo fatta appena in tempo è quasi buio e ci aspetta ancora tutta la strada per arrivare alla macchina ma poche altre volte mi sono sentito così stanco e rilassato.

3 commenti:

Peri-Peri ha detto...

eeeeeeehhhhhh (sospiro!)... la prosssima volta ci sarò anche io!

Marco ha detto...

Caro peri-peri non sai cosa ti sei perso!!!

Peri-Peri ha detto...

... posso immaginare... :-(