mercoledì 15 marzo 2006

La giornata di oggi sembra essere un antipasto di quelle che saranno le meravigliose giornate primaverili, calde e piene di sole. La temperatura non è ancora ottimale ma la sensazione a pelle è meravigliosa. Buongiorno.

Sono distratto dal pensiero del sole e in un attimo mi ritrovo ad inchiodare pesantemente per schivare una macchina che faceva inversione. Inchiodo e accelero sulla sinistra. Schivata. E' assurdo c'è un'altra macchina che fa inversione ad un metro di distanza. Inchiodo di nuovo, a destra c'è più spazio, lo scooter si inquarta, un'altra sgasata e il sorpasso è fatto.

Il resto del viaggio lo faccio a venti all'ora con un chilo di adrenalina in corpo.

4 commenti:

Freeariello ha detto...

Qualcuno che conosco (e che conosci anche tu) delle stagioni riesce a sentirne l'odore :)

Stamattina, per completare, ti mancava solo il pallone che rimbalza sulla strada col bambino che gli corre dietro... ma forse questo a Roma non succede.

Anonimo ha detto...

...e la macchina che lo butta sotto. heidi non vive piu' qui.RAGA!!!!!!!! qui c'e' il sole....ed e' arrivato con -6° ed i lavori al tetto da rifare. mannaggia alla proprieta' privata.
en kussje

lello px

bubusea ha detto...

Ciao! Ma non ci dici niente dl nuovo contratto..di come si sente un ex precario..delle prospettive per il futuro che finalmente si possono prendere in considerazione..

Freeariello ha detto...

Infatti, quando ti sposi?