venerdì 5 maggio 2006

World press photo


trasporti particolari
Originally uploaded by febbrile.
Mentre giravo la mostra del World Press Photo 2006 la domanda che mi ponevo era: cosa si prova quando ci si accorge di aver scattato una foto straordinaria!? Mi spiego...

Gli scatti di questa mostra non sono solo espressione di foto fatte bene, sono soprattuto foto scattate in momenti molto delicati; come un minuto dopo una strage oppure scattati durante un avvenimento tragico, mentre delle persone rischiano la vita.
Mi sono spesso chiesto come sia possibile che un uomo invece di soccorrere si metta a scattare delle foto.
La risposta è semplice: quelle foto sono il più grande aiuto che si possa dare in quel momento. Nella società delle immagini, quella in cui viviamo, se una cosa non si vede non esiste, la parola da sola non basta, può essere smentita, la fotografia no.

Vi starete chiedendo che centra la foto qui accanto con il World Press Photo 2006, bhè... questo è il massimo che riesco a documentare: come ci si inventa un sistema di trasporto speciale in pochi secondi.

2 commenti:

Freeariello ha detto...

Grande Gennaro!! :D

Per quanto riguarda la mostra del World press photo spero di vederla al più presto...

Peri-Peri ha detto...

... ed io che quando andavo a scuola usavo la cartella!!!