giovedì 22 giugno 2006

tool

... e la terra tornò a tremare.

Ci sarebbe da dire che il cantante è il solito deficiente che vorrebbe che nessuno lo fotografasse e come un bambino appena cominciano i flash si gira di spalle e fa il broncio. Ma non mi interessa, ormai lo so, come sapevo che avrebbero suonato poco e senza bis. Ma quello che è stato è stato tanto.
Peccato anche per l'acustica che era pessima, quando suonavano tutti gli strumenti il suono ne soffriva tantissimo.
Quello che mi chiedo è: "se il suono fosse stato perfetto e il cantante più maturo, che concerto ne sarebbe venuto fuori?" ;)

5 commenti:

Fabio ha detto...

...e voi fate le foto senza flash...

il fravecatore ha detto...

lui c'ha provato a convincere tutti ma non c'è riuscito. All'ingresso distribuivano volantini con su scritto che non si dovevano usare i flash, poi, prima del concerto, è arrivato un tizio che sembrava un animatore della riviera romagnola che dopo il consueto "Ciao Roma" ci ha pregato di non fare foto perchè l'artista è sensibile alla luce... insomma c'ha provato, magari un giorno ci riesce.

Peri-Peri ha detto...

.... manco fosse un olio su tela del '600... ma vaff.....

Freeariello ha detto...

Peri-peri :DD

Vedo che quella per le foto è un'avversione trasversale ai generi... un altro famoso per l'avversione alle foto (addirittura qualche volta interrompe i concerti) è Jarrett.

pigliapost ha detto...

Concordo sul dubbio.

Con un suono omogeneo secondo me non tornavamo a casa.

Cmq per quanto riguarda il cantante, ti ricordo che "qualcuno" ha provato a farlo girare... :)