giovedì 15 marzo 2007

Salve a tutti, sono tornato.
Ai più la cosa sembrerà scontata e di poco conto ma so per certo, me lo sento dentro, che tanti di voi non vedevano l'ora di rileggere parole e frasi scritte di mio pugno.
jhmjmsd m,dxf,dfm, fm,mn bn mbfnm gn mn

Ammetto che non sono molto leggibili le frasi scritte con il pugno sulla tastiera, ma quelli di voi più sensibili avranno certamente apprezzato la poesia celata dietro le cacofoniche accoppiate di consonanti.
In fin dei conti cos'è l'arte se non una strada per raggiungere lo spirito di una persona senza passare attraverso il suo cervello, la sua personale interpretazione?
Alcuni di voi, che di cervello ne hanno poco, hanno sicuramente apprezzato il mio tentativo di comunicare attraverso un linguaggio più diretto che non necessita di sforzi mentali.
Altri, quelli più convinti di dover assegnare un merito particolare alle loro elucubrazioni e incapaci di affermarsi nel mondo senza esprimere una propria interpretazione del reale e dell'immaginario, convinti che la soggettività sia l'unico modo per isolarsi dalla massa, saranno andati oltre l'impatto emotivo cercando di raggiungere un livello di conoscenza superiore ai primi, non avranno aggiunto niente perchè l'arte è di per se il modo più diretto e semplice di raccontare le cose, ma chi siamo noi per definire il tempo perso?

Tutto fa credere che il mio ritorno potevo anche risparmiarmelo, ma se non avete cervello non ve ne siete accorti, qualora ne foste sfortunatamente dotati, di sicuro vi avrà fornito una personalissima interpretazione soggettiva di quest'oggettiva cazzata.

Ossequi.

5 commenti:

pigliapost ha detto...

se è vero che l'arte è imitazione della natura... allora...


nmm,n zdm,dm,xz,m,.-m,mn, m,nm,nm,n mnzfgdfvgdf

E ho detto tutto!

Gennaro ha detto...

fravecatore sei troppo artificioso!!

Marco ha detto...

Finalmente! Bentornato!!
Ma stavolta rimani tra noi non ci abbandonare :)

giuli@ ha detto...

mi hai fatto morire dal ridere.
Ossequi.

Freeariello ha detto...

Io sono di quelli che ha apprezzato il linguaggio diretto...
(ma tu, sei sicuro che ti è passata la febbre?) :-P